Alcune cose che non c’entrano tra loro

Primo: mi sono accorta che non avevo mai presentato questa sul blog ne’ sulla pagina, quindi chi non ha acquistato Sitael in versione RCS non l’ha mai vista: si tratta della cartina di Lycenell disegnata dal bravissimo Angelo Valenti, basandosi sulla cartina originaria che avevo scarabocchiato io a quattordici anni. E’ quasi uguale, solo che la sua è più figa :D

mappa di Angelo Valenti

Secondo: volevo mostrarvi QUESTO!

IMG913

E’ l’ultimo dei miei “bambini” uscito dalla stampante, il manoscritto così come arriverà in casa editrice, nonchè il volume con cui si conclude la trilogia di Sitael (anche se vi ricordo che non è la fine fine: la storia di Etenn continuerà con una seconda trilogia). I commenti a voi! Quando vorreste che uscisse? Io spero presto ♥

Per concludere l’articolo, volevo ringraziarvi di tutte le fanart che continuate a inviarmi: non so proprio come ringraziarvi, le adoro tutte e mi dimostrano che avete amato i miei personaggi (spero) come li amo io. Davvero, grazie.

Per ora è tutto. Alla prossima!

Pubblicato in blog, terzo libro | 1 Commento

Uovando

Buona Pasqua! Da parte mia, di Etenn e di Evan U^x^U

Pubblicato in blog | Scrivi un commento

Un tuffo nel passato

Era da un po’ che volevo parlarne. Se vi state chiedendo cos’è questo –>

(scusate la qualità della foto, l'ho fatta col cellulare)

(scusate la qualità della foto, l’ho fatta col cellulare)

si tratta del pezzetto di carta da cui è cominciato tutto. E’ la pagina di un piccolo taccuino nero che mi ero portata in vacanza per scarabocchiare disegni, pezzi di diario e pezzi di storie, perchè da qualche tempo i “pezzi delle storie” erano sempre più numerosi nella mia testa. Premetto che avevo compiuto quattordici anni da un paio di mesi, e non avevo mai scritto niente, a parte i temi in classe. O meglio, a volte mi era balzato per la testa di scrivere un racconto mio, ma abbandonavo subito l’idea. Quell’estate di quasi dieci anni fa però, non so neanche bene perchè, ho sentito il bisogno di iniziare. E tutto è iniziato da questo foglietto, da questo nome, da questa storia che ho sentito il bisogno improvviso di vivere.

Pubblicato in blog | 2 Commenti

DITE CIAO ALLA NUOVA FACCIA DEL BLOG!

Un grosso grazie a Paola Amormino che ha lavorato all’illustrazione (con un piccolo aiuto da parte mia, ma davvero piccolo) e un altro enorme grazie va a Niky Torre che si è occupata del colore. Inutile dire che il risultato mi piace un sacco, lo amo! Sì, ora mi calmo. Per ultima, ma non certo meno importante, ringrazio la mia webdesigner che ha messo insieme il tutto.

Per chi si stesse chiedendo chi è il bel tipo biondo con gli occhi azzurri, lui è Evan, il protagonista della mia nuova saga dark/urban. L’altro è Etenn, tanto amore per chi già lo conosce e lo ha riconosciuto.

Oltre ad aver cambiato volto, il blog ha anche cambiato nome: “Luci e Ombre” mi sembrava si adeguasse meglio a entrambe le mie saghe, dato che il confronto tra luce e oscurità è ciò che sembra accomunare tutte le mie storie. Non dirò altro, a parte il fatto che mi sforzerò di essere molto più attiva sul blog, sicuramente più di quanto non lo sia stata negli ultimi mesi, colpa di scrittura e altri impegni. E’ tutto. Vi lascio a godervi la nuova testata del blog. Alla prossima! :D

Disegno originale di Paola AmorminoDisegno di Paola Amormino, colori di Niky Torre

Pubblicato in altri progetti, blog, la saga oscura, spoiler | 5 Commenti

Volevo farvi sapere che

…ho appena aggiornato la sezione con tutti i disegni che mi avete inviato voi lettori (per vederli basta cliccare qui oppure sulla voce “FanArt” nella barra in alto) e anche la sezione dove potete trovare i disegni realizzati da me (per quest’altra invece cliccate qui oppure su “Art” sempre nella barra in alto). Enjoy! (ノ◕ヮ◕)ノ*:・゚✧

Pubblicato in blog | Scrivi un commento

Cosplay

La parola GRAZIE non sarà mai abbastanza per tutte le enormi soddisfazioni che mi date voi lettori, che mi inviate mail per dirmi cosa avete pensato dei miei libri o che semplicemente mi seguite e mi leggete. Francesca Avanzini ha scelto questa versione di Cheyun per un cosplay, ispirandosi a un disegno che avevo pubblicato un paio di anni fa: io la trovo semplicemente stupenda. Non credevo che sarebbe mai successo, e invece con queste foto si inaugura la sezione “Cosplay” sia sulla pagina di facebook dedicata a Sitael che qui sul blog: ovviamente se vi venisse in mente di travestirvi dai miei personaggi e di mandarmi delle foto sarò felice di pubblicarle, così come faccio tutte le fanart che mi inviate. Davvero, grazie di tutto questo sostegno: prima di pubblicare non me lo sarei mai mai mai aspettato :3

Pubblicato in blog, cosplay | Scrivi un commento

A proposito di tazze, di rinnovamenti e altro

E’ davvero tantissimo che non scrivo qui sul blog! Come sapete la scrittura mi porta via un sacco di tempo, ma ora eccomi qua a informarvi che molto presto rinnoveremo il blog! *_* Non sapete quanto vorrei sbandierare la nuova immagine, ma no, sarà una sorpresa (più o meno, dato che l’ho già postata su facebook…ehm). In tantissimi mi chiedete ogni giorno notizie sull’uscita di Sitael 3: sappiate che stiamo lavorando anche per fare in modo che arrivi presto nelle librerie, don’t worry :D

(La foto qui sotto non c’entra niente, ma volevo far vedere al mondo la mia tazza di Sitael <3)

IMG854

Pubblicato in blog | Scrivi un commento

Da oggi potete trovarlo in libreria

Spero che vi piaccia :3

Sitael - L'ombra del principe (ristampato da Fabbri)

Pubblicato in blog, secondo libro | 21 Commenti

Da quanto non scrivevo sul blog?

…Tanto, e di questo mi sento in dovere di scusarmi. Il motivo è sempre lo stesso: scrivo troppo e ho troppo poco tempo per tutto il resto. In più per ora, oltre a scrivere, sono impegnata nell’ultima lettura necessaria alla ripubblicazione di Sitael – L’ombra del principe, che vedrà la luce sicuramente prima di Natale (io spero anche prima, tipo intorno ad Halloween, ma si vedrà). Ora che abbiamo ripreso a muoverci prometto che aggiornerò il blog e la pagina facebook molto più spesso.

Al prossimo articolo!

Pubblicato in blog | 4 Commenti

A proposito di Ranten

Come promesso, stavolta è toccato a Ranten ricevere un post tutto dedicato a lui. Dunque. Ricordo benissimo in che momento il personaggio di Ranten mi è venuto in mente: ero in villeggiatura nella casa dei miei nonni, su un’isoletta a largo della Sicilia. La casa dà proprio sul mare: sembra il posto perfetto per dare alla luce un personaggio pirata.

All’inizio Ranten non doveva comparire in Sitael, perché era il protagonista di un libro tutto suo; ma quando ho cominciato a ideare i personaggi principali di Sitael – La seconda vita ho voluto inserirlo nella compagnia. Non so perché, forse all’inizio mi stava simpatico. Altra cosa strana, quando ho inventato Ranten volevo che fosse un personaggio gentile e paterno nei confronti di Etenn: non so come o quando la cosa deve essermi sfuggita di mano, evidentemente, perché ora Ranten è quello che è. E’ straordinario (e un po’ spaventoso) come certi personaggi riescano a mantenere il libero arbitrio sulle loro vite. Il libro su Ranten comunque esiste (ed è ancora work in progress), inoltre man mano che scrivevo la saga di Sitael ho deciso di dedicare a questo personaggio un’intera trilogia, perché c’è ancora tantissimo che voglio raccontare sul suo conto.

Così come ho fatto con l’articolo che parla di Qurasch ecco un piccolo elenco di curiosità:

-il suo vero nome è John.

-il nome di suo padre era John William; era la copia spiccicata di Ranten, ma con i capelli lunghi.

-sua madre non è umana.

-suona il pianoforte da quando era piccolo.

-il suo piatto preferito è il rum. So benissimo che non è un piatto.

-la persona che detesta di più al mondo è probabilmente Etenn.

-la persona che considera più simile a un amico è Etenn.

-è un maschilista convinto.

-il suo compleanno cade il 31 Dicembre (anche se il calendario lyceniano è diverso dal nostro).

Chiudo con una canzone dei Three Days Grace che io considero la “Ranten’s Theme”: per me è come se fosse la sua personale colonna sonora.

Pubblicato in blog | 2 Commenti